LA VIA DEI GINEPRI

LA VIA DEI GINEPRI

Partenza: Seccheto
Arrivo: Marrina di Campo
Tempo medio: 3 ore e 30 min
Lunghezza: km 8,3 Km
Dislivello in salita: mt 368
Difficoltà percorso: Medio
Sentieri percorso: n. 195, 193, 192, 138

La via dei Ginepri inizia nei pressi del campo sportivo di Seccheto imboccando il sentiero n. 195. Nella prima parte il percorso coincide con le "vie del granito", una rete di sentieri che consentono di raggiungere diversi antichi manufatti in granito e siti prestorici.

Si prosegue poi sui panoramici sentieri n. 193 e poi 192, caratterizzati dalla presenza di rocce fratturate tipiche dell'anello termometamorfico fino alla strada asfaltata che seguiremo per un breve tratto. Imboccata la stradina di Colle Palombaia che prosegue come un viottolo (n.138) l'itinerario si stacca dal massiccio del Capanne per inoltrarsi lungo alcuni contrafforti costituiti per lo più di strati di roccia sedimentaria. Il sentiero segue a tratti la costa a picco sul mare, un tempo coperta da terrazzamenti coltivati, con zone di diretta esposizione lungo la scogliera, inoltrandosi a volte nella vegetazione boscosa dei versanti settentrionali. Giungeremo così a monte della spiaggia di Galenzana per scendere in prossimità del più vecchio agglomerato del paese di Marina di Campo.

LA VIA DEI GINEPRI

PUNTO DI INTERESSE 5 A

PUNTO DI INTERESSE 5 A

La storica estrazione del Granito

PUNTO DI INTERESSE 5 B

PUNTO DI INTERESSE 5 B

La fornace di calce dei Pini Grandi sopra Cavoli

PUNTO DI INTERESSE 5 C

PUNTO DI INTERESSE 5 C

Il ginepro fenicio (Juniperus phonicea) e altri

PUNTO DI INTERESSE 5 E

PUNTO DI INTERESSE 5 E

Il piano d'azione per la tutela dell'habitat"